Enkel Enkel

Scarica mappa


Skip Navigation Links > Diving > Secca di Santo Stefano

SECCA DI SANTO STEFANO

Dorsale rocciosa di forma ovale estesa circa 8 km., allungata perpendicolarmente alla linea di costa, ad una distanza compresa tra 0,5 km. e 2,5 km.

Il plateau interno è caratterizzato da un fondale sabbioso arricchito da folti banchi di posidonia e caratteristica roccia, mentre ai margini le paretine alte 2/5 m si affacciano al mare aperto in direzione Est/Sud/Ovest contornate da formazioni rocciose di varie forme e dimensioni.  Il lato della secca esposto ad Est è arricchito dalla presenza di gorgonie rosse (paramuricea clavata), trinie di mare e falso corallo mentre le folte colonie di margherite di mare (parazoanthus axinellae) e le svariate specie di spugne (axinella cannabina, cacospongie, demospongie), sono presenti anche sul versante Ovest. Le escursioni subacquee si svolgono soprattutto lungo i margini della dorsale, dove i siti d’immersione pur confinanti tra loro offrono scenari differenti. 

 

Ubicazione Santo Stefano al Mare
Distanza dalla costa da 500 m a 3 km
Accessibilità Con imbarcazione
Porto più vicino Porto turistico “Marina degli Aregai”
Presenza zone interdette Si
Profondità “media” min/max 24 / 38 m 
Composizione del fondo Sabbia / Roccia 
Difficoltà Media / Impegnativa
Brevetto richiesto Advanced/Deep (2°/3° grado) 
Temperatura dell'acqua Inverno/primavera 12°/15°; estate/autunno 18°/22° 
Muta Stagna / semistagna (inverno); semistagna / umida 5mm (estate) 
Correnti Frequenti da est (moderate-forti)
Visibilità Buona con correnti da est; scarsa con correnti da ovest 
Orientamento Facile lungo le dorsali; impegnativo all’interno delle cigliate
Giurisdizione Capitaneria di Porto di Imperia
 



Enkel - Due Metri